Comune di Villongo – Vilóngh ( i malègn )

Informazioni Paese e Turismo Val Calepio

ARTICOLI Villongo  ITINERARI  Villongo  EVENTI  Villongo NEGOZI Villongo  MANGIARE  Villongo  DORMIRE  Villongo  LOCALI  Villongo SERVIZI  Villongo AZIENDE Villongo CASE  Villongo SCUOLE  Villongo ASSOCIAZIONI  Villongo ARTISTI Villongo  WEB CAM Villongo  VIDEO  Villongo

CENNI STORICI:

I primi insediamenti stabili presenti sul territorio risalgono all’epoca romana, quando nel paese venne costituito un vicus, un aggregato di case e terreni, appartenente al pagus di Calepio. Tale origine è suffragata da alcuni ritrovamenti risalenti all’epoca imperiale, tra cui alcuni suppellettili.

Con la caduta dell’impero il territorio vide un periodo di scarsa antropizzazione, in cui si presume sia stato interessato da insediamenti dei Longobardi, come si evince dal significato del toponimo: Villongo, difatti potrebbe stare ad indicare una proprietà di ”Villa” (termine con il quale si intendeva un piccolo nucleo abitativo soggetto all’influenza di un’entità superiore quale una chiesa plebana.), con la caratteristica desinenza longobarda –ongo.

Successivamente vi fu l’insediamento della popolazione dei Franchi, i quali istituirono il Sacro Romano Impero e diedero vita al feudalesimo, elemento caratterizzante del Medioevo. In quel periodo il territorio venne inserito nei possedimenti della famiglia dei conti Calepio, proprietaria di gran parte dei terreni e degli edifici più importanti del circondario. Questi mantennero il predominio su Villongo per alcuni secoli, traghettando il paese dal periodo medievale a quello dellaRepubblica di Venezia, epoca in cui il borgo venne inserito nella Contea di Calepio.

Nonostante questa apparente tranquillità e linearità degli avvenimenti, anche questi territori furono interessati dagli scontri di fazione tra guelfi e ghibellini, tanto da subire ritorsioni da parte dei Visconti, famiglia milanese acerrima nemica della Serenissima.

La situazione venne riportata alla normalità a partire dal XVI secolo, dopo di che il paese non vide più accadere episodi di rilievo, seguendo il destino politico del resto della provincia bergamasca, venendo annesso alla Repubblica Cisalpina nel1797, per passare al Regno Lombardo-Veneto nel 1815 e venire definitivamente annesso al Regno d’Italia nel 1859.

Il comune di Villongo prese le dimensioni attuali solo nel 1927, quando i due centri di Villongo San Filastro e Villongo Sant’Alessandro, divisi dal 1724, vennero fusi in un unico comune. Nello stesso anno le frazioni di Castione, Fosio,Rocco e Rudello, vennero aggregate al comune di Sarnico.

ITINERARI di VILLONGO

Nel paese rivestono importanza Villa Agliardi-Maffeis, palazzo edificato nel XVII secolo ed ampliato significativamente due secoli più tardi, che attualmente ospita gi uffici comunali, e Villa Passi, anch’essa secentesca e di proprietà della curia vescovile.

In ambito religioso vi sono la chiesa della Santissima Trinità, parrocchiale di Villongo Sant’Alessandro che, edificata nel XVII secolo da Bernardo Fedrighini da Predore, custodisce opere di buon pregio, venne consacrata nel 1738 dal vescovo Radetti che le assegnò il titolo di chiesa della Santissima Trinità. Poi vi è la settecentesca chiesa di San Filastro, parrocchiale di Villongo San Filastro, al cui interno si possono ammirare alcuni altari di ottima fattura, nonché un dipinto diFrancesco Capella (i Misteri). Fuori dal centro abitato, in posizione dominante, si trova la chiesa di Sant’Alessandro ad Agros, ottimo esempio di stile romanico risalente al XII secolo.

Popolazione Residente
8.052 (M 4.159, F 3.893)
Densità per Kmq: 1.357,8
Superficie: 5,93 Kmq
Codici
CAP 24060
Telefonico Prefisso 035
Codice Istat 016242
Codice Catastale M045
Informazioni
Denominazione Abitanti villonghesi
Etimologia (origine del nome)
Attestato come Vicolongo, è un composto del latino vicus, vico e dell’aggettivo latino longus, lungo.
Il Comune di Villongo fa parte di:
 Comunità Montana Monte Branzone e Basso Sebino
 Parco dell’Oglio Nord
Comuni Confinanti
Adrara San MartinoCredaroForesto SparsoSarnicoZandobbio, Paratico (BS)
Ville e Palazzi
 Palazzo Conte Passi
 Villa Bondurri

MERCATO SETTIMANALE

Villongo Piazza Alpini sabato 73

Numeri utili GENERALI

Carabinieri

112

Polizia Stradale

035.276.300

Polizia di Stato

113

Polizia Locale (centrale operativa) 

035.399.559

Vigili del Fuoco

115

Protezione Civile

035.399.399

Guardia di Finanza

117

Chiamata urgente su n° occupato 

4197

Corpo Forestale

1515

Pronto intervento ASM

800.014.929

Emergenza Sanitaria

118

Guasti fognature, acqua e gas   

035.216.162

Guardia medica

035.455.51.11

Enel (guasti luce) 

803.500

ATB     

035.236.026

Radio Taxi       

035.451.90.90

Comuni Confinanti

Scrivi Recensione

Pubblicato in MERCATI BERGAMO, PROVINCIA BERGAMO, Sabato Mercati Bergamo, Val Calepio e Villongo

SPONSOR di Villongo – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

AttivitàVillongoNegozi VillongoAziende VillongoServizi VillongoLocali Villa di SerioRistoranti VillongoPizzerie VillongoItinerari Villa di SerioPaese Villa di SerioComune Villa di SerioDove andare VillongoInformazioni VillongoNotizie Villongo Info Villa di Serio Storia VillongoPersonaggi Villongo Numeri Utili Villongo Curiosità Villongo Popolazione Villongo Frazioni Villongo Vivere Villongo Informazioni Turistiche Villa di Serio Villongo Comune Villongo Informazioni Villongo Paese Villongo Fotografie Immagini VillongoVillongo FotografieFoto VillongoEventi VillongoScuole VillongoAssociazioni VillongoHotel VillongoDove Dormire VillongoOggi VillongoDove Mangiare Villongo