Comune di Calcinate – Informazioni Paese e Turismo Pianura Bergamasca

ARTICOLI Calcinate   ITINERARI  Calcinate   EVENTI  Calcinate NEGOZI Calcinate   MANGIARE  Calcinate   DORMIRE  Calcinate   LOCALI  Calcinate SERVIZI  Calcinate AZIENDE Calcinate CASE  Calcinate SCUOLE  Calcinate ASSOCIAZIONI  Calcinate ARTISTI Calcinate   WEB CAM Calcinate   VIDEO  Calcinate

CENNI STORICI:

L’origine del paese è pre-romana, e più precisamente celtica, risalente al III secolo a.C. Di tale periodo però non sono stati rinvenuti resti di rilievo, ma l’origine del nome è databile attorno a quel periodo: il suffisso ate (presente in numerosi toponimi della bergamasca) è difatti caratteristico delle popolazioni galliche, mentre il resto del nome deriverebbe dal capo della tribù stanziata in quella zona.

Verso il I secolo, nel pieno della dominazione romana, il paese fu al centro di un’opera di urbanizzazione da parte delle truppe imperiali. Le centurie si stabilirono qui organizzando le strade seguendo lo schema del cardo, con orientamento Nord-Sud, e del decumano, con andamento Est-Ovest. Di conseguenza gli accampamenti erano disposti a margine di tale strade, ed assumevano una disposizione a forma di quadrilatero.

Questa disposizione influì sulle costruzioni dei secoli seguenti, tanto che ancor oggi l’andamento urbano del centro storico ricalca il tracciato delle due antiche direttrici.

Il primo documento scritto che attesta l’esistenza di Calcinate risale all’anno 1148, quando in un atto si certifica un accordo tra religiosi della zona e gli homines de Calcinate.

L’epoca medievale vide il paese al centro delle lotte tra fazioni guelfe e ghibelline, anche al riguardo mancano documenti precisi.

Con l’affermarsi della Repubblica di Venezia il paese visse una situazione di tranquillità, anche se nell’anno 1630 la popolazione fu più che dimezzata a causa dell’ondata di peste che colpì l’intera Europa.

Dopo l’avvento della Repubblica Cisalpina, a cui passò nel 1797, Calcinate cominciò ad assumere le caratteristiche di borgo agricolo: le coltivazioni predominanti erano quelle di frumento e granoturco, facilitate dalla presenza della roggia Borgogna che scorre dando vita ad una serie di rogge minori quali la roggia Bolghera, il fosso Strada, il Buco Casella, ilfosso Calcinate e la roggia Seriola di Calcinate. Restano, ai margini del centro abitato, numerosi esempi di cascinali, alcuni utilizzati, altri caduti in disuso.

Di indubbio interesse è la chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Maria Assunta, nella quale sono terminati nel mese di marzo 2011 i lavori di restauro delle pavimentazioni e la costruzione d’un impianto di riscaldamento.

Edificata in stile barocco su un precedente luogo di culto, ha un concerto di 10 campane in si2 calante e presenta numerose opere di valore, tra le quali spiccano L’Assunta di Francesco Coghetti, la Madonna che porge lo scapolare al Beato Simone Stock e a Papa Onorio III e la Crocifissione tra i Santi Valentino e Bonifacio, entrambi di Francesco Capella. Si ricorda che nella Chiesa si trova un grande organo, prodotto della famiglia Serassi. Allo scultore Bartolomeo Manni junior di Gazzaniga vien ascritto un altare laterale del 1762, mentre la decorazione a stucco è ascrivibile agli stuccatori Muzio ed Eugenio Camuzio, suo zio.

Merita menzione anche la piccola chiesa dedicata a San Martino. Situata a margine del locale cimitero, presenta uno stile romanico, e risale all’incirca al XIV secolo.

Si ricordano anche i giardini dedicati a Don Luca Passi, ristrutturati nel 2015 e che contengono la stele della Madonna.

Popolazione Residente
5.958 (M 3.070, F 2.888)
Densità per Kmq: 404,8
Superficie: 14,72 Kmq
Codici
CAP 24050
Telefonico Prefisso 035
Codice Istat 016043
Codice Catastale B393
Informazioni
Denominazione Abitanti calcinatesi
Santo Patrono Maria SS. Assunta
Festa Patronale 15 agosto
Etimologia (origine del nome)
Deriva probabilmente da calcina, con l’aggiunta del suffisso -at, anche se non è da escludere una derivazione dall’antico nome Calcinus, con l’aggiunta del suffisso -ate.
Il Comune di Calcinate fa parte di:
 Parco del Serio
 Associazione Città del Bio
Comuni Confinanti
BagnaticaBolgareCavernagoCosta di MezzateGhisalbaMornico al SerioPaloscoSeriate

MERCATO SETTIMANALE

Calcinate Viale delle Betulle venerdi 38 Banchi

Numeri utili GENERALI

Carabinieri

112

Polizia Stradale

035.276.300

Polizia di Stato

113

Polizia Locale (centrale operativa) 

035.399.559

Vigili del Fuoco

115

Protezione Civile

035.399.399

Guardia di Finanza

117

Chiamata urgente su n° occupato 

4197

Corpo Forestale

1515

Pronto intervento ASM

800.014.929

Emergenza Sanitaria

118

Guasti fognature, acqua e gas   

035.216.162

Guardia medica

035.455.51.11

Enel (guasti luce) 

803.500

ATB     

035.236.026

Radio Taxi       

035.451.90.90

Pubblicato in Alta Pianura Bergamasca, MERCATI BERGAMO, Pianura Bergamasca, PROVINCIA BERGAMO e Venerdì Mercati Bergamo

SPONSOR di Calcinate – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Attività CalcinateNegozi CalcinateAziende CalcinateServizi CalcinateLocali CalcinateRistoranti CalcinatePizzerie CalcinateItinerari CalcinatePaese CalcinateComune CalcinateDove andare CalcinateInformazioni CalcinateNotizie Calcinate Info Calcinate Storia CalcinatePersonaggi Calcinate Numeri Utili Calcinate Curiosità Calcinate Popolazione Calcinate Frazioni Calcinate Vivere Calcinate Informazioni Turistiche Calcinate Calcinate Comune Calcinate Informazioni Calcinate Paese Calcinate Fotografie Immagini CalcinateCalcinate FotografieFoto CalcinateEventi CalcinateScuole CalcinateAssociazioni CalcinateHotel CalcinateDove Dormire CalcinateOggi CalcinateDove Mangiare Calcinate