Comune di Castro – Informazioni Paese e Turismo

ARTICOLI Castro  ITINERARI  Castro  EVENTI  Castro NEGOZI Castro  MANGIARE  Castro  DORMIRE  Castro  LOCALI  Castro SERVIZI  Castro AZIENDE Castro CASE  Castro SCUOLE  Castro ASSOCIAZIONI  Castro ARTISTI Castro  WEB CAM Castro  VIDEO  Castro

CENNI STORICI:

Il paese di Castro (dal latino “castrum” : fortificazione) ha un’origine risalente al periodo medievale, ed è nato su iniziativa del vescovo-conte di Bergamo come porto fortificato per gli scambi tra la pianura e le valli bergamasche, importanti prodruttrici di ferro, evitando di transitare per il territorio di Lovere che era in mano al vescovo-conte di Brescia e di pagare quindi i dazi imposti da quest’ultimo. Ancora oggi esiste dietro al paese la “via corna” che i carri dei mercanti transitavano diretti alle valli. Posto su un’altura che svetta sulla costa, si trova una fortificazione che fu distrutta durante i violenti scontri tra le opposte fazioni guelfe e ghibelline. Furono quest’ultimi che, nel 1380, attaccarono violentemente la fortificazione, distruggendola: ancora oggi è possibile visitare le rovine della rocca, rimasta inutilizzata da allora.

Persa l’importanza come porto commerciale, a scapito di Lovere, il paese modificò la propria economia: si cominciò a puntare dapprima sulla pesca e successivamente anche sulla presenza, durante la dominazione dellaSerenissima, di alcune fucine e magli atti alla lavorazione del ferro. Si narra che la qualità del prodotto fosse talmente elevata da farvi produrre i cannoni utilizzati dai veneziani sulle loro navi.

Rinomata fu anche la fucina che produceva falci, che ad un certo momento dovette ricorrere all’importazione di manodopera addirittura dai territori d’oltralpe.

Con il passare del tempo la siderurgia acquisì un peso sempre maggiore, tanto che nel XIX secolo si insediarono attività industriali tali da soddisfare le richieste di lavoro anche dei paesi limitrofi.

Ancora oggi l’economia del paese si basa sulla siderurgia, con una recente timida apertura alle attività turistiche.

Popolazione Residente
1.356 (M 685, F 671)
Densità per Kmq: 384,1
Superficie: 3,53 Kmq
Codici
CAP 24063
Telefonico Prefisso 035
Codice Istat 016065
Codice Catastale C337
Informazioni
Denominazione Abitanti castrensi
Santo Patrono San Giacomo e San Lorenzo
Festa Patronale 10 agosto
Etimologia (origine del nome)
In dialetto caster, deriva dal latino castrum (luogo fortificato, castello), in riferimento al fortilizio collocato su un’altura nei pressi del paese.
Il Comune di Castro fa parte di:
 Comunità Montana Alto Sebino
Il nome del comune rientra nelle categorie:
 omonimi (con nome uguale)
Comuni Confinanti

LoverePianico, Pisogne (BS), Solto Collina

Mercato Settimanale
Piazza Salvatore Allende snc
Mercoledì   07:00/13:00  Castro

Numeri utili GENERALI

Carabinieri

112

Polizia Stradale

035.276.300

Polizia di Stato

113

Polizia Locale (centrale operativa) 

035.399.559

Vigili del Fuoco

115

Protezione Civile

035.399.399

Guardia di Finanza

117

Chiamata urgente su n° occupato 

4197

Corpo Forestale

1515

Pronto intervento ASM

800.014.929

Emergenza Sanitaria

118

Guasti fognature, acqua e gas   

035.216.162

Guardia medica

035.455.51.11

Enel (guasti luce) 

803.500

ATB     

035.236.026

Radio Taxi       

035.451.90.90

Comuni Confinanti

Pubblicato in Laghi Bergamaschi, MERCATI BERGAMO, Mercoledì Mercati Bergamo e PROVINCIA BERGAMO

SPONSOR di Castro – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Attività CastroNegozi CastroAziende CastroServizi CastroLocali CastroRistoranti CastroPizzerie CastroItinerari CastroPaese CastroComune CastroDove andare CastroInformazioni CastroNotizie Castro Info Castro Storia CastroPersonaggi Castro Numeri Utili Castro Curiosità Castro Popolazione Castro Frazioni Castro Vivere Castro Informazioni Turistiche Castro Castro Comune Castro Informazioni Castro Paese Castro Fotografie Immagini CastroCastro FotografieFoto CastroEventi CastroScuole CastroAssociazioni CastroHotel CastroDove Dormire CastroOggi CastroDove Mangiare Castro