Comune di Bolgare – Informazioni Paese e Turismo

ARTICOLI Bolgare   ITINERARI  Bolgare   EVENTI  Bolgare NEGOZI Bolgare   MANGIARE  Bolgare   DORMIRE  Bolgare   LOCALI  Bolgare SERVIZI  Bolgare AZIENDE Bolgare CASE  Bolgare SCUOLE  Bolgare ASSOCIAZIONI  Bolgare ARTISTI Bolgare   WEB CAM Bolgare   VIDEO  Bolgare

CENNI STORICI:

Alcuni ritrovamenti effettuati in tempi recenti hanno permesso di far risalire la nascita di Bolgare ai tempi dell’impero romano. Un mosaico inserito in un pavimento di una casa, alcune lapidi funerarie, nonché monete imperiali sono testimonianza di quell’epoca distante quasi 2000 anni.

L’origine del nome sembra derivare dagli avvenimenti successi nel V secolo. Si narra difatti che, nel 452, la zona fu soggetta alle invasioni barbariche, e più precisamente dagli Unni. Questi invasori avevano al proprio seguito elementi appartenenti all’esercito bulgaro, che soggiornarono a lungo in questi territori. Il toponimo Bolgare deriverebbe quindi da Bulgare, ovvero località in cui soggiornano i bulgari.

Il primo documento scritto in cui viene menzionato il nome del paese risale però all’anno 830, quando in un lascito a favore della chiesa si menzionano alcuni territori siti in Bolgare.

Ma è il medioevo il periodo in cui il paese ha subito le maggiori trasformazioni, sia in ambito sociale che in quello strutturale. Difatti, a conseguenza delle lotte tra le fazioni guelfe e ghibelline, questa epoca vide un continuo fiorire di fortificazioni e torri.

Di queste rimane ancora oggi una torre che faceva parte del castello di proprietà della famiglia Berlendis, posto al centro del paese.

A dire la verità le torri erano due, ma nel 1706 una di queste fu abbattuta, unitamente a parte del castello stesso, per fare spazio alla chiesa parrocchiale dedicata a San Pietro.

Di fazione guelfa, il paese fu raso al suolo nel XIII secolo dai milanesi, esponenti dell’opposta fazione. In seguito passò prima ai Conti di Cortenuova, poi, nel 1329 venne posto sotto la dominazione della signoria dei Visconti. Un nuovo cambio portò il paese ad essere un protettorato del Colleoni, alle dipendenze della Serenissima. Ma la tranquillità rimaneva soltanto un miraggio: il 24 maggio 1378 un nuovo dramma colpì il paese: i ghibellini, sostenuti dai Visconti, rasero nuovamente al suolo il borgo, uccidendo gran parte degli esponenti di fazione guelfa.

Soltanto con l’affermarsi della Repubblica di Venezia la situazione fu portata alla normalità, anche se nell’anno 1630 la popolazione fu decimata, nell’ordine del 70%, a causa dell’ondata di peste che colpì l’intera Europa.

Con l’avvento della Repubblica Cisalpina, a cui passò nel 1797, Bolgare cominciò ad assumere le caratteristiche di borgo agricolo: le coltivazioni predominanti erano quelle di frumento e granoturco.

Di epoca recente, precisamente della seconda metà del XX secolo, sono invece gli insediamenti industriali che hanno contribuito ad un notevole accrescimento economico del paese.

Monumenti e luoghi d’interesse

Nella piazza centrale del paese vengono conservate strutture che rispecchiano la storia del paese: la torre guelfa, resto dell’antico castello della famiglia Berlendis del XIII secolo, e la chiesa parrocchiale di San Pietro, eretta in luogo del suddetto edificio fortificato.

All’interno dell’edificio sacro si possono ammirare dipinti di notevole fattura, pittori come Giovanni Raggi, Agostino Cavernesio e Paolo Zimengoli.

Altri edifici degni di nota sono il Palazzo Marenzi, sede municipale, ed il Palazzo Berlendis, risalente al XVII secolo con al proprio interno numerosi affreschi.

Merita menzione anche la chiesa della Madonna dei Campi, risalente al XVI secolo, meta di pellegrinaggi da parte degli abitanti del paese.

Popolazione Residente
6.151 (M 3.130, F 3.021)
Densità per Kmq: 732,3
Superficie: 8,40 Kmq
Codici
CAP 24060
Telefonico Prefisso 035
Codice Istat 016028
Codice Catastale A937
Informazioni
Denominazione Abitanti bolgaresi
Santo Patrono San Pietro Martire
Festa Patronale 29 giugno
Etimologia (origine del nome)
Attestato con il nome di Bulgaro, potrebbe derivare dal nome di popolo Bulgari o dal nome germanico di persona Bulgaro o da burgulus (piccolo borgo).
Comuni Confinanti
CalcinateCarobbio degli AngeliCosta di MezzateGorlagoPaloscoTelgate
Giardini e Orto Botanici
 Parco Nochetto
Corsi d’Acqua
 Fiume Cherio

MERCATO SETTIMANALE

Bolgare Via S. Antonio giovedi 23 banchi

Numeri utili GENERALI

Carabinieri

112

Polizia Stradale

035.276.300

Polizia di Stato

113

Polizia Locale (centrale operativa) 

035.399.559

Vigili del Fuoco

115

Protezione Civile

035.399.399

Guardia di Finanza

117

Chiamata urgente su n° occupato 

4197

Corpo Forestale

1515

Pronto intervento ASM

800.014.929

Emergenza Sanitaria

118

Guasti fognature, acqua e gas   

035.216.162

Guardia medica

035.455.51.11

Enel (guasti luce) 

803.500

ATB     

035.236.026

Radio Taxi       

035.451.90.90

Pubblicato in Alta Pianura Bergamasca, Giovedì Mercati Bergamo, MERCATI BERGAMO, Pianura Bergamasca e PROVINCIA BERGAMO

SPONSOR di Bolgare – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Attività BolgareNegozi BolgareAziende BolgareServizi BolgareLocali BolgareRistoranti BolgarePizzerie BolgareItinerari BolgarePaese BolgareComune BolgareDove andare BolgareInformazioni BolgareNotizie Bolgare Info Bolgare Storia BolgarePersonaggi Bolgare Numeri Utili Bolgare Curiosità Bolgare Popolazione Bolgare Frazioni Bolgare Vivere Bolgare Informazioni Turistiche Bolgare Bolgare Comune Bolgare Informazioni Bolgare Paese Bolgare Fotografie Immagini BolgareBolgare FotografieFoto BolgareEventi BolgareScuole BolgareAssociazioni BolgareHotel BolgareDove Dormire BolgareOggi BolgareDove Mangiare Bolgare