Gorno

Portale Web del Comune Bergamasco in Provincia di Bergamo – Informazioni Turistiche, Commerciali e dati Comunali

Popolazione Residente
1.603 (M 798, F 805)
Densità per Kmq: 162,4
Superficie: 9,87 Kmq
Codici
CAP 24020
Telefonico Prefisso 035
Codice Istat 016116
Codice Catastale E106
Informazioni
Denominazione Abitanti gornesi
Santo Patrono San Martino
Festa Patronale 11 novembre
Etimologia (origine del nome)
Potrebbe derivare dal nome latino di persona Cornus. Oppure in alternativa da gorgon o gorgan, da gorgo, in riferimento alla presenza di una sorgente o un corso d’acqua in loco.
Il Comune di Gorno fa parte di:
 Comunità Montana Valle Seriana Superiore
 Parco delle Orobie Bergamasche
Comuni Confinanti
CasnigoColzateOnetaPonte NossaPremolo
Chiese e altri edifici religiosi gornesi
 Santuario del Santissimo Crocifisso
 Chiesa Parrocchiale di San Martino
 Chiesa di Sant’Antonio
 Chiesa di Santa Maria delle Grazie
 Chiesa di San Rocco
 Chiesa di San Mauro
 Chiesa di San Giovanni Battista
 Chiesa della Santissima Trinità
 Cappella dell’Oratorio
Il comune è gemellato con
 Kalgoorlie Boulder (Australia), dal 20 agosto 2003

CENNI STORICI:

Il territorio comunale fa parte della Formazione di Gorno, conformazione geologica affiorante in Lombardia centro-occidentale in corrispondenza della fascia prealpina orobica, che si è formato tra i 230 a 181 milioni di anni fa, nell’era Mesozoica nel periodo Triassico superiore e medio, precisamente nelle epoche del Ladinico o Esino, Carnico o Raibliano. Tra queste formazioni si trova il metallifero bergamasco, così chiamato per la presenza di vari minerali, come la blenda lacalamina, la galena e altri minerali in percentuali inferiori. Questi strati metalliferi, secondo le ultime teorie geologiche, si sarebbero formati in fondo al mare a seguito di fenomeni vulcanici che avrebbero fatto affluire nelle acque la lava e i solfuri di piombo e zinco che poi si depositarono con il calcare. Successivamente, quando gli strati erano già solidificati, i movimenti della crosta sollevarono il fondo marino formando le montagne che circondano il paese, come il Monte Grem, Grina, Belloro e Golla, oggi ricche di minerali, che affiorano anche grazie all’erosione secolare.

Le rocce del Carnico o Raibliano, ricche di resti fossili, sono particolarmente interessanti ed estese nel territorio comunale. Le caratteristiche della Formazione di Gorno indicano un ambiente marino poco profondo, protetto, con fondali fangosi e abbondanti apporti terrigeni fini. I fossili di Gorno son pari a quelli di Dossena e di Esine. I ritrovamenti più frequenti sono di piccole conchiglie della famiglia deibivalvi, soprattutto la Myophoria kefersteini (Münster) e Curionia curionii (Hauer), ma si possono trovare anche piccole ammoniti.

 

 

CENNI STORICI:

Il territorio comunale fa parte della Formazione di Gorno, conformazione geologica affiorante in Lombardia centro-occidentale in corrispondenza della fascia prealpina orobica, che si è formato tra i 230 a 181 milioni di anni fa, nell’era Mesozoica nel periodo Triassico superiore e medio, precisamente nelle epoche del Ladinico o Esino, Carnico o Raibliano. Tra queste formazioni si trova il metallifero bergamasco, così chiamato per la presenza di vari minerali, come la blenda lacalamina, la galena e altri minerali in percentuali inferiori. Questi strati metalliferi, secondo le ultime teorie geologiche, si sarebbero formati in fondo al mare a seguito di fenomeni vulcanici che avrebbero fatto affluire nelle acque la lava e i solfuri di piombo e zinco che poi si depositarono con il calcare. Successivamente, quando gli strati erano già solidificati, i movimenti della crosta sollevarono il fondo marino formando le montagne che circondano il paese, come il Monte Grem, Grina, Belloro e Golla, oggi ricche di minerali, che affiorano anche grazie all’erosione secolare.

Le rocce del Carnico o Raibliano, ricche di resti fossili, sono particolarmente interessanti ed estese nel territorio comunale. Le caratteristiche della Formazione di Gorno indicano un ambiente marino poco profondo, protetto, con fondali fangosi e abbondanti apporti terrigeni fini. I fossili di Gorno son pari a quelli di Dossena e di Esine. I ritrovamenti più frequenti sono di piccole conchiglie della famiglia deibivalvi, soprattutto la Myophoria kefersteini (Münster) e Curionia curionii (Hauer), ma si possono trovare anche piccole ammoniti.

 

Gorno

Portale Web del Comune Bergamasco in Provincia di Bergamo – Informazioni Turistiche, Commerciali e dati Comunali

Gorno Portale

TUTTI I COMUNI

Comune di Gorno – Góren ( i lüf alégher )

Informazioni Paese e Turismo Valle Seriana

ARTICOLI Gorno  ITINERARI  Gorno  EVENTI  Gorno NEGOZI Gorno  MANGIARE  Gorno  DORMIRE  Gorno  LOCALI  Gorno SERVIZI  Gorno AZIENDE Gorno CASE  Gorno SCUOLE  Gorno ASSOCIAZIONI  Gorno ARTISTI Gorno  WEB CAM Gorno  VIDEO  Gorno

NUMERI UTILI

Nominativo Telefono
Parrocchia: 0363 87103
FF.SS. Treviglio – Informazioni: 0363 49214
Ospedali riuniti di Treviglio – Centralino: 0363 4241
Veterinario – Caravaggio: 0363 350747
Centro Anziani: 0363 326895
Ufficio Postale: 0363 326423
Farmacia: 0363 87687
Carabinieri: 112
Vigili del Fuoco: 115
Soccorso Pubblico: 113

 

Scrivi Recensione

Pubblicato in Alta ValSeriana, MERCATI BERGAMO, PROVINCIA BERGAMO, Valle Seriana e Venerdì Mercati Bergamo

SPONSOR di Gorno – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Attività GornoNegozi GornoAziende GornoServizi GornoLocali GornoRistoranti GornoPizzerie GornoItinerari GornoPaese GornoComune GornoDove andare GornoInformazioni GornoNotizie Gorno Info Gorno Storia GornoPersonaggi Gorno Numeri Utili Gorno Curiosità Gorno Popolazione Gorno Frazioni Gorno Vivere Gorno Informazioni Turistiche Gorno Gorno Comune Gorno Informazioni Gorno Paese Gorno Fotografie Immagini GornoGorno FotografieFoto GornoEventi GornoScuole GornoAssociazioni GornoHotel GornoDove Dormire GornoOggi GornoDove Mangiare Gorno