Comune di Ornica – Informazioni Paese e Turismo Valle Brembana

ARTICOLI Ornica  ITINERARI  Ornica  EVENTI  Ornica NEGOZI Ornica  MANGIARE  Ornica  DORMIRE  Ornica  LOCALI  Ornica SERVIZI  Ornica AZIENDE Ornica CASE  Ornica SCUOLE  Ornica ASSOCIAZIONI  Ornica ARTISTI Ornica  WEB CAM Ornica  VIDEO  Ornica

CENNI STORICI:

Citato dal Da Lezze come contrada della ”Squadra di Sopra”, a sua volta facente parte del comune di valle Averara (Da Lezze 1596), divenne comune autonomo nel novembre del 1647 quando il comune di valle Averara si divise (Bottani – Riceputi 1997). A fine Settecento contava 285 abitanti (Maironi da Ponte 1776).

Inserito nel cantone di Piazza nell’aprile 1797 (legge 17 aprile 1797), fu unito a Cusio nel marzo 1798 (legge 11 ventoso anno VI a).

Inserito nel distretto XV delle Sorgenti del Brembo nel giugno 1804 (piano 27 giugno 1804), passò nel cantone VIII di Piazza del distretto I di Bergamo nel giugno 1805 (decreto 8 giugno 1805 a). Fu aggregato a Cassiglio nel gennaio 1810 (decreto 31 marzo 1809). Nel 1805 contava 189 abitanti. Nel 1809 ne contava 295.

Con l’attivazione dei comuni della provincia di Bergamo, in base al compartimento territoriale del regno lombardo-veneto, venne collocato, con 249 abitanti, nel distretto VIII di Piazza (notificazione 12 febbraio 1816); fu confermato nel medesimo distretto in forza del successivo compartimento territoriale delle province lombarde (notificazione 1 luglio 1844). Nel 1853 fu inserito nel distretto V (notificazione 23 giugno 1853); a quella data era comune, con convocato generale, di 308 abitanti.

In seguito all’unione temporanea delle province lombarde al regno di Sardegna, in base al compartimento territoriale stabilito con la legge 23 ottobre 1859, il comune di Ornica con 286 abitanti, retto da un consiglio di quindici membri e da una giunta di due membri, fu incluso nel mandamento X di Piazza, circondario I di Bergamo, provincia di Bergamo. Alla costituzione nel 1861 del Regno d’Italia, il comune aveva una popolazione residente di 308 abitanti (Censimento 1861). In base alla legge sull’ordinamento comunale del 1865 il comune veniva amministrato da un sindaco, da una giunta e da un consiglio. Nel 1867 il comune risultava incluso nel mandamento di Piazza Brembana, circondario di Bergamo e provincia di Bergamo (Circoscrizione amministrativa 1867). Popolazione residente nel comune: abitanti 293 (Censimento 1871); abitanti 332 (Censimento 1881); abitanti 339 (Censimento 1901); abitanti 414 (Censimento 1911); abitanti 384 (Censimento 1921). Nel 1924 il comune risultava incluso nel circondario di Bergamo della provincia di Bergamo. In seguito alla riforma dell’ordinamento comunale disposta nel 1926 il comune veniva amministrato da un podestà.

Popolazione residente nel comune: abitanti 445 (Censimento 1931); abitanti 433 (Censimento 1936). In seguito alla riforma dell’ordinamento comunale disposta nel 1946 il comune di Ornica veniva amministrato da un sindaco, da una giunta e da un consiglio. Popolazione residente nel comune: 530 (Censimento 1951); abitanti 502 (Censimento 1961); abitanti 487 (Censimento 1971). Nel 1971 il comune di Ornica aveva una superficie di ettari 1.432.

ITINERARI ORNICA:

Santuario della Madonna del Frassino

Di notevole interesse è il Santuario della Madonna del Frassino che venne edificato nel XVII secolo in seguito alla concessione di una grazia. Al riguardo la leggenda narra che un viandante, catturato da banditi sulla via del valico di Salmurano e legato ad un albero, fece in quegli attimi richiesta di aiuto alla Madonna.

A seguito della sua immediata liberazione fece erigere una cappelletta che ben presto venne ampliata fino a diventare una chiesa. Il nome originario era Santuario Beata Vergine del Prato del Forno, visto che nella zona era presente un forno per la fusione del ferro, ma venne cambiato quando il forno in questione cadde in disuso, assumendo la denominazione Santuario del Frassino, prendendo spunto dal nome della pianta a cui il protagonista venne legato. All’interno si possono ammirare numerosi affreschi e decorazioni, ancora in ottimo stato di conservazione.

Popolazione Residente
152 (M 78, F 74)
Densità per Kmq: 10,6
Superficie: 14,32 Kmq
Codici
CAP 24010
Telefonico Prefisso 0345
Codice Istat 016151
Codice Catastale G118
Informazioni
Denominazione Abitanti ornichesi
Santo Patrono Sant’Ambrogio
Festa Patronale 7 dicembre
Etimologia (origine del nome)
Da orno, frassino selvatico che deriva a sua volta dal latino ornus.
Il Comune di Ornica fa parte di:
 Comunità Montana Valle Brembana
 Parco delle Orobie Bergamasche
Località e Frazioni di Ornica
Rasega, Sirta, Fusinetta
Comuni Confinanti
Cusio, ValtortaCassiglio, Gerola Alta (SO)
Chiese e altri edifici religiosi ornichesi
 Santuario della Madonna del Frassino
 Chiesa Parrocchiale di Sant’Ambrogio

Numeri utili GENERALI

Carabinieri

112

Polizia Stradale

035.276.300

Polizia di Stato

113

Polizia Locale (centrale operativa) 

035.399.559

Vigili del Fuoco

115

Protezione Civile

035.399.399

Guardia di Finanza

117

Chiamata urgente su n° occupato 

4197

Corpo Forestale

1515

Pronto intervento ASM

800.014.929

Emergenza Sanitaria

118

Guasti fognature, acqua e gas   

035.216.162

Guardia medica

035.455.51.11

Enel (guasti luce) 

803.500

ATB     

035.236.026

Radio Taxi       

035.451.90.90

Comuni Confinanti

Pubblicato in Alta Valle Brembana, PROVINCIA BERGAMO e Valle Brembana

SPONSOR di Ornica – Vuoi sostenere la pagina del tuo comune?

INFORMAZIONI

Attività OrnicaNegozi OrnicaAziende OrnicaServizi OrnicaLocali OrnicaRistoranti OrnicaPizzerie OrnicaItinerari OrnicaPaese OrnicaComune OrnicaDove andare OrnicaInformazioni OrnicaNotizie Ornica Info Ornica Storia OrnicaPersonaggi Ornica Numeri Utili Ornica Curiosità Ornica Popolazione Ornica Frazioni Ornica Vivere Ornica Informazioni Turistiche Ornica Ornica Comune Ornica Informazioni Ornica Paese Ornica Fotografie Immagini OrnicaOrnica FotografieFoto OrnicaEventi OrnicaScuole OrnicaAssociazioni OrnicaHotel OrnicaDove Dormire OrnicaOggi OrnicaDove Mangiare Ornica